Scegli la tua città
Scegli la tua città

Guida alle gelaterie di Brescia da non perdere

Take-away, cono, coppetta, in vaschetta, alla frutta, alle creme…che vita sarebbe senza gelato? Attorno al gelato c’è quasi un rito: chi si premia dopo un esame importante, chi si ricarica dopo una passeggiata all’aperto con il proprio cane, chi invece esce ogni sera per fare due passi e rilassarsi… Una cosa è certa: il gelato, che sia tradizionale e classico o particolare e originale, è una festa, sia per i grandi che per i piccini.
A Brescia le gelaterie sono molte, ma se si passa per le vie bresciane non si può non fare una sosta, breve o lunga che sia, in alcuni angoli di dolcezza…

DSC_9152 copia

DSC_9136 copia

1. Gelateria la Romana
Via Cipro 154; Via S. Crocifissa Di Rosa 69

Il gelato della Romana non è un gelato qualunque: è nato a Rimini quando, nel 1947, un artigiano del posto ha trasformato la sua passione in una professione. Oggi i gelati vengono realizzati ogni giorno nei laboratori artigianali di ogni gelateria La Romana: i prodotti genuini e i gusti accuratamente selezionati attirano e rendono i sapori più unici che rari.
I gelati, freschi e cremosi, non possono che conquistare grandi e piccoli: c’è chi si gode i gusti classici e tradizionali e chi, invece, prova sapori nuovi come il Marsala DOP o yogurt miele e noci… La Romana dà la possibilità di acquistare una Card prepagata ricaricabile: un pensiero pratico e… gustoso! Ogni gelateria La Romana è un posto accogliente, semplice e ricercato allo stesso tempo, ma soprattutto un luogo dove risvegliare le papille gustative e rilassarsi.

2. Gelateria Del Biondo
Via Vittorio Emanuele II, 115

Il gelato del Biondo nasce negli anni 30 da un biondo bellunese che dà il la a un’antica bottega artigianale, quella stessa bottega che tramanda i gusti del Biondo fino ai nostri giorni.
La gelateria prêt-à-porter ha visto nascere gli spumoni, i gelati da passeggio, i bon bon, gli zuccotti, le stecche gelato, i miniconi e prodotti innovativi come i fruttino ripieni senza dimenticare le proposte senza glutine e senza lattosio o l’assortimento con sapori di spezie, fiori, verdure… cono o coppetta poco importa, lasciarsi conquistare dai gusti più diversi del Biondo è uno sfizio a cui non si può resistere.

3. Gelateria Bedont
Viale Venezia 2

Locale non eccessivamente grande nel cuore di Borgo Trento: un ambiente accogliente dove assaggiare i frappé, i ghiaccioli, i sorbetti estivi o le centrifughe di frutta fresca… ma soprattutto i gelati. I gusti sono tendenzialmente classici: cioccolato e limone o bacio e nocciola? questo è il dilemma! Qui il gelato rispetta la tradizione e la semplicità. Vivamente consigliata la tradizionale mattonella Bedont: amore al primo assaggio!

4. Gelateria Bedussi
Via Crocifissa di Rosa 113

Bedussi è anche gelateria: oltre alle pizze, ai pranzi in compagnia, alle cene romantiche e alle colazioni in famiglia, l’arte del gelato di Bedussi non passa inosservato. Coni e coppette riescono a stupire occhi e palato di locali affezionati e di turisti che si lasciano sorprendere da sapori inconsueti. Probabilmente “i più gettonati” sono i gelati alla frutta, preparati con frutta fresca di stagione: sanno rinfrescare le giornate più afose. C’è chi si gusta il gelato tra gli arredi di design e le grandi vetrate di questo locale contemporaneo e chi invece preferisce gli spazi all’aperto, vicino al giardino: di certo Bedussi merita una sosta.

DSC_9128 copia

 

DSC_9161 copia

5. Gelateria la Pecora Nera
Corso Cavour 8

I prodotti Pecora Nera sono vari: dal frappé (anche con latte di soia) al MiniYo (yogurt greco e gelato variegato con miele e noci, fragola e mirtillo), dalle granite artigianali con frutta fresca ai sorbetti… ma la chicca è probabilmente il gelato. Il gelato della Pecora Nera ha sempre gusti diversi in base alla stagione. Il gusto del mese di giugno? albicocca e fava tonka con sale di Pirano (per altro senza glutine). Tra i sapori primaverili di maggio spiccava stracciatella al cocco H2O. L’attenzione per i prodotti freschi e di qualità si nota anche nella varietà dei gusti che dipende dal periodo dell’anno: keep calm and passa dalla Pecora Nera.

 

Il gelato bresciano ha tutte le carte in regola per essere considerato una sosta più unica che rara, gradevole, nutriente, presente in una gamma infinita di varianti e gusti sempre nuovi, dalla frutta fresca a quella secca, dalle creme allo yogurt, dal cioccolato al caffè fino ai gelati salati che incuriosiscono e accontentano i più golosi: la sua storia è appena cominciata.

Credits delle foto: Arianna Mora

L'autore: Arianna Mora

Laureata in lingue e poi in linguistica, ora è insegnante di lingue straniere e fotografa di food e lifestyle. Solare, carismatica e inguaribile creativa: amante delle tavole imbandite, dei fiori (calle e hibiscus) e dei piccoli dettagli. Buona danzatrice, discreta cuoca e ottima ascoltatrice.

Leggi altri articoli