Scegli la tua città
Scegli la tua città

Il migliore kebab di Milano: ecco dove mangiarlo

Il kebab, croce e delizia dei nostri pasti: da una parte comoda (ed economica) soluzione per pranzi e cene. Dall’altra guilty pleasure, con una mano sulle coronarie e una al libricino degli ingredienti che, diciamolo, sono un mistero un po’ per tutti. Tutti lo mangiamo, tutti siamo sempre alla ricerca dell’eccellenza. Già, ma quale sarà il migliore kebab di Milano?

Per trovare il migliore kebab di Milano abbiamo mangiato da Nun, dove si trovano tante altre specialità del Medio Oriente

Foto di Chiara Longo

La risposta per noi è piuttosto chiara: il migliore kebab di Milano si mangia in una kebabberia tutta speciale dove se ne può assaggiare uno fatto con materie prime italiane, tantissimi condimenti freschi preparati ogni giorno dagli entusiasti chef del locale, senza dover spendere più che in qualsiasi altra kebbaberia della città. Stiamo parlando di Nun – Taste of middle east, in via Via Lazzaro Spallanzani, 36, a pochi passi da Porta Venezia.

Per trovare il migliore kebab di Milano abbiamo mangiato da Nun, dove si trovano tante altre specialità del Medio Oriente

Foto via Facebook

Nun è nato da un’idea di un gruppo di otto amici innamorati della cucina mediorientale. Dopo le lauree più disparate (alcuni sono architetti, altri linguisti, altri ancora ingegneri) hanno aperto il locale partendo dal piccolo e facendo tutto da soli, dall’allestimento del locale alla cucina stessa.

Per trovare il migliore kebab di Milano abbiamo mangiato da Nun, dove si trovano tante altre specialità del Medio Oriente

Foto via Facebook

Non solo kebab, rigorosamente di pollo, ma anche baba ganoush, hummus, melanzane, insalate sfiziose e profumate, accostamenti tra dolce e salato che vi faranno scoprire un nuovo modo di mangiare il kebab.

Per trovare il migliore kebab di Milano abbiamo mangiato da Nun, dove si trovano tante altre specialità del Medio Oriente

Foto di Chiara Longo

Le soluzioni offerte nel menu sono tantissime: si può scegliere tra gli accostamenti proposti oppure costruire il proprio menu con tutti i propri ingredienti preferiti. Vegetariani, vegani (ma anche intolleranti e celiaci) troveranno un piccolo tesoro da Nun.

Per trovare il migliore kebab di Milano abbiamo mangiato da Nun, dove si trovano tante altre specialità del Medio Oriente

Foto di Cosimo Nesca

“I nostri clienti amano il nostro ambiente carino e ricercato e l’attenzione per le materie prime” ci ha raccontato Alberto, uno dei fondatori di Nun “Tra di noi ci sono quattro italiani di seconda generazione, eritrei e iraniani. Questo ci ha aiutato molto nella ricerca dei sapori, per esempio per alcuni abbinamenti come pollo e melograno, yogurt, noci, uvette, menta e l’uso delle spezie.”

Per trovare il migliore kebab di Milano abbiamo mangiato da Nun, dove si trovano tante altre specialità del Medio Oriente

Foto di Cosimo Nesca

Tra gli accostamenti preferiti dai clienti c’è un panino che campeggia sul menu di Nun dal giorno uno: si tratta del sabich, soluzione vegetariana con melanzane, patate e hummus, harissa, uova e un fresco sapore di menta e basilico; non a caso, è stato inserito nella lista dei 10 panini migliori di Milano da lacucinaitaliana.it

Per trovare il migliore kebab di Milano abbiamo mangiato da Nun, dove si trovano tante altre specialità del Medio Oriente

Foto via Facebook

E il panino preferito di Alberto? “Io cambio sempre gusti, vado a periodi, però nel mio piatto non deve mai mancare una nota dolce, che è normale nei pasti in Medio Oriente, ma meno in Italia. Per questo pensiamo a diverse soluzioni: le piadine al miele o l’utilizzo della frutta come ingrediente in piatti salati.” Infine ci ha anche svelato un segreto per preparare a casa i falafel buoni come quelli di Nun: “Il segreto è non avere paura di abbondare con i profumi, in particolare aglio e cipolla, e soprattutto friggere friggere friggere”.

L'autore: Chiara Longo

Chiara Longo è il caporedattore di Rockit.it. La sua più grande passione è la musica bella, ma le origini pugliesi e una nonna chef le hanno trasmesso l'amore per la cucina. Quando non è per concerti, guarda tantissime serie tv. Saltuariamente pubblica racconti brevi. Collabora anche con Dailybest e Serial Minds.

Leggi altri articoli