Scegli la tua città
Scegli la tua città

Il giardino di San Faustino all’Ortica, esempio di una Milano condivisa

Quando arrivo al giardino di San Faustino, trovo un pianoforte sull’erba e gruppi di persone assorte. Più in là qualche gazebo, aree coltivate a fiori e piante, uno stagno, il percorso di un alveare urbano.

San Faustino è il giardino condiviso più grande della città, a pochi passi dal primo progetto di quartiere museo di Milano. Una passeggiata nel tempo

Il contesto di quartiere è quello dell’Ortica, che mi accoglie ancora con quell’aria di villaggio dalla personalità forte, comunitaria, a sé stante per la sua storia sociale e politica. E non poteva che nascere qui il San Faustino, giardino condiviso più grande della città, che ha oggi più di un anno. Quando è nato a marzo del 2017, ha avuto la pretesa e il sogno delle cose fatte dal basso ma anche la fortuna di intercettare la volontà dell’amministrazione che già da alcuni anni promuoveva il recupero di aree dismesse.

San Faustino è il giardino condiviso più grande della città, a pochi passi dal primo progetto di quartiere museo di Milano. Una passeggiata nel tempo

Mi racconta Giorgio Zerbinati, coordinatore del Comitato di gestione, che di quest’ area non si sapeva nulla. Si presentava come una zona incolta, una discarica. Se ne scopre l’appartenenza all’ Università Statale e inizia il percorso di affidamento al Comune e poi di presa in carico da parte del Municipio. Un bando pubblico ha poi permesso a sei associazioni di gestire porzioni del giardino per le loro attività.

San Faustino è il giardino condiviso più grande della città, a pochi passi dal primo progetto di quartiere museo di Milano. Una passeggiata nel tempoNasceranno così l’Orto d’Oriente, un progetto di coltivazione urbana di fiori, frutta ed ortaggi cinesi per generare uno spazio d’incontro fra le due comunità; il Giardino della Biodiversità, un percorso di fauna selvatica fruibile liberamente con pannelli didattici.

San Faustino è il giardino condiviso più grande della città, a pochi passi dal primo progetto di quartiere museo di Milano. Una passeggiata nel tempo

Vedranno la luce gli Alveari Urbani, con arnie disegnate da giovani creativi e specie botaniche utili agli impollinatori; La Radura dei Ricordi che coinvolgendo la comunità realizzerà strutture mobili e temporanee sui temi più rappresentativi del quartiere; si svilupperanno i progetti di Insieme nel Verde e Sei Orme Insieme, per organizzare letture ed eventi culturali nel verde e attività di educazione cinofila e di zooantropologia didattica.

San Faustino è il giardino condiviso più grande della città, a pochi passi dal primo progetto di quartiere museo di Milano. Una passeggiata nel tempoQuando tutto ha cominciato a prendere forma è stato fondamentale intercettare i veri bisogni della comunità, coinvolgere le personalità più significative dell’Ortica, un quartiere che come un villaggio di campagna di una volta vive molto di relazioni.

San Faustino è il giardino condiviso più grande della città, a pochi passi dal primo progetto di quartiere museo di Milano. Una passeggiata nel tempoCosì il San Faustino muove i primi passi ed insieme a lui, a poche centinaia di metri si muove anche Orme, Ortica Memoria, il primo progetto di quartiere museo di Milano, che inizia a dipingere sui muri la storia di questa periferia e quella della memoria collettiva dei milanesi affinché il baricentro di interesse si sposti da questa parte, dove la prima ferrovia arriva a fine ‘800 e dove prima l’agricoltura e poi l’industria creano un mondo urbano a parte, coeso, capace di ispirare gli artisti che qui venivano a cercare un’autenticità diversa.

San Faustino è il giardino condiviso più grande della città, a pochi passi dal primo progetto di quartiere museo di Milano. Una passeggiata nel tempoLa musica popolare, la legalità, i versi di Jannacci, le donne della resistenza, quando si gira per l’Ortica ci si sente osservati.

San Faustino è il giardino condiviso più grande della città, a pochi passi dal primo progetto di quartiere museo di Milano. Una passeggiata nel tempoTutti questi volti con cui ci si scambia uno sguardo e i colori inaspettati di questi muri rendono l’Ortica, un luogo ancora più affascinante.

San Faustino è il giardino condiviso più grande della città, a pochi passi dal primo progetto di quartiere museo di Milano. Una passeggiata nel tempoOrme e il San Faustino presto si strizzeranno l’occhio, quando uno dei murales sarà realizzato proprio di fronte al giardino.

San Faustino è il giardino condiviso più grande della città, a pochi passi dal primo progetto di quartiere museo di Milano. Una passeggiata nel tempoInsieme alla storica Balera che oltre al liscio propone serate di swing e cene affollate di giovanissimi, e al Circolino con i suoi viaggi intorno al mondo dei brunch della domenica e le sue feste per diffondere partecipazione, disegneranno sempre più quel circuito di appartenenza ad un luogo particolarmente vivo, che ti accoglie sempre con un pizzico di orgoglio.

L'autore: Carmela Menzella

Nata a Matera, ha studiato lingue a Roma e lavorato principalmente nel campo dell'interpretariato e della mediazione per i diritti umani. Da qualche anno a Milano, traduce e adatta documentari e si dedica a raccogliere storie e suggestioni legate al cortocircuito fra passato e contemporaneità.

FIND THESE PRODUCTS IN OUR LOCAL STORE
OR IN OUR ONLINE STORE

SUN68 Milano

Unconventional clothes for everyday situations.
Viale Gorizia 30, Milano
Whatsapp 342.3907513

 

Leggi altri articoli