Scegli la tua città
Scegli la tua città

A Padova in bicicletta, una pedalata tra città e Colli Euganei

Ottobre, si sa, è il mese che segna la definitiva ripresa dalla fine dell’estate. Nei weekend non si può più correre verso il mare e le spiagge, ma niente panico, perché i sabati e le domeniche con temperature non ancora troppo basse permettono altre attività nel mezzo della natura. Per esempio, un ottimo modo di trascorrere la mattinata potrebbe essere quello di fare una pedalata fuori città, perché a Padova in bicicletta si possono scoprire paesaggi mozzafiato.

Una città perfetta da girare su due ruote: scopri Padova in bicicletta, senza dimenticare gli itinerari fuori porta verso i Colli Euganei

Foto di Alessandra Perongini

Padova si trova a pochissimi chilometri di distanza dai Colli Euganei (in auto ci arrivereste sì e no in venti minuti) e per questo motivo esistono delle piste ciclabili che partono da alcuni nodi della città e si allungano verso tutta la zona dei Colli. È il famoso “Anello Ciclabile”, che si snoda lungo le aree di Teolo, Praglia, Montegrotto e del Castello del Catajo, luogo quest’ultimo che nella sua imponenza potrebbe diventare la meta da raggiungere ed esplorare nel vostro giro in bicicletta.

Una città perfetta da girare su due ruote: scopri Padova in bicicletta, senza dimenticare gli itinerari fuori porta verso i Colli Euganei

Foto di Luigi Tiriticco, via Flickr

Il mio punto preferito di partenza di quest’avventura, per ragioni di comodità perché vicinissimo a casa ma anche per bellezza del tratto, è quello dell’argine del Bassanello. Punto nevralgico del traffico settimanale di Padova (non vi auguro di trovarvici mai in macchina alle otto di lunedì mattina), nasconde invece un lungo tratto pedonale da poco ristrutturato che accompagna l’argine. 

Una città perfetta da girare su due ruote: scopri Padova in bicicletta, senza dimenticare gli itinerari fuori porta verso i Colli Euganei

Foto di Alessandra Perongini

Per una domenica sportiva, potreste addirittura fare una corsa a piedi e sfruttare gli attrezzi disseminati per il percorso prima di partire con la pedalata. Il tutto potendo sbirciare nel frattempo gli allenamenti di canottaggio che si tengono lungo il fiume Bacchiglione proprio sotto quell’argine.

A fianco della parte pedonale, parte uno degli imbocchi dell’anello ciclabile. Dopo un primo tratto che ancora costeggia strade di città, inizierete poi a trovarvi nel tipico paesaggio euganeo, con piccoli ponti, torrenti e più di una via da scegliere. Personalmente, una delle strade che mi appassionano di più è quella che va verso Montegrotto, arrivando a quello che io per scherzo chiamo “il naviglio” di Montegrotto, perché appunto molto simile ad una versione ridotta dei Navigli milanesi. Qui potete fermarvi per riprendere fiato, fare una passeggiata e fare anche uno spuntino.

Un altro tratto che consiglio a chi voglia girare queste zone, è quello di Torreglia, inizio dei Colli veri e propri. Troverete un’infinità di piccoli sentieri e stradine da seguire, scegliendo i passaggi che più vi piacciono. Attraversando questo paese, non è difficile imbattersi in agriturismi, laghetti e coltivazioni di viti. Se siete fortunati, potreste anche vedere qualche coniglio nelle vicinanze.

Una città perfetta da girare su due ruote: scopri Padova in bicicletta, senza dimenticare gli itinerari fuori porta verso i Colli Euganei

Foto di Alessandra Perongini

I percorsi di questo giro sono perlopiù sterrati e non si trovano salite impegnative, sono quindi tranquillamente percorribili anche con una bici non da corsa e senza essere molto allenati. Perciò anche se non vi sentite degli atleti ma volete solo sperimentare qualcosa di nuovo, niente paura!

L'autore: Alessandra Perongini

Alessandra nasce a Padova e dopo qualche girovagamento ci torna a vivere. Curiosa appassionata di musica, lavora come copywriter, legge e studia, e anche se sogna da lontano le otto ore di sonno, riesce raramente a stare ferma. Fa felicemente parte di Cipria, progetto padovano ma itinerante di clubbing al femminile.

Leggi altri articoli