Scegli la tua città
Scegli la tua città

Home Festival: il report di Paletti

Io con la mia super band siamo stati invitati a partecipare al quarto ed ultimo giorno dell’Home festival di Treviso la domenica, una giornata molto italiana, con Caparezza e Lo Stato Sociale come maggiori alfieri. Si parte da Roma belli stanchi, come al solito poche ore di sonno e tante di viaggio, la sera prima è stata impegnativa e in auto per rilassarci ascoltiamo l’ultimo singolo di Riccardo Sinigallia, secondo me una perla rara.

L'ultimo giorno dell'Home Festival di Treviso è stato anche uno degli ultimi live del tour "Super" di Paletti. Il suo report della giornata

Foto di Simone Piccinelli

Arrivati nel backstage carichi di tutti i nostri strumenti procediamo a piedi verso il palco, fa caldo e ci muoviamo a stento in mezzo alla folla e agli stand. Il nostro stage è compatto e rumoroso, molto ben organizzato tecnicamente, gestito da ragazzi belgi e svedesi e la cosa sorprendente è che nonostante i volumi di ogni palco siano importanti non c’è sovrapposizione acustica tra un palco e l’altro. Abbiamo pochissimo tempo per montare, fare un line check veloce e poi iniziare il live. In queste situazioni è bene non farsi prendere dall’ansia perché è un attimo riportarla nella tua performance. Per fortuna i ragazzi della band sono dei grandissimi cazzoni e ogni imprevisto diventa un piccolo teatrino ironico che stempera un po’ quella fretta che è facile far diventare stress.

L'ultimo giorno dell'Home Festival di Treviso è stato anche uno degli ultimi live del tour "Super" di Paletti. Il suo report della giornata

Foto di Simone Piccinelli

Tempo previsto per l’esibizione quaranta minuti, non è molto ma neanche poco e se lo fai nella maniera giusta per la situazione riesci a condensare le cose più importanti e belle del repertorio.
Pubblico numerosissimo, attento e curioso. Optiamo per un set carico con brani ritmati per concentrare tutta l’energia sulla muscolarità del live. Suoniamo La notte è Giovane, Nonostante tutto, Jimbo e Chat ti amo dall’ultimo disco e poi gli evergreen come Cambiamento, Senza volersi bene, e Avere te. Si suda e ciò è bene, sentire la maglietta bagnata ti fa capire che ci stai dando dentro, che sei coinvolto, tanto poi c’è la birretta sull’amplificatore che ti aspetta tra un brano e l’altro per rinfrescarti.

L'ultimo giorno dell'Home Festival di Treviso è stato anche uno degli ultimi live del tour "Super" di Paletti. Il suo report della giornata

Foto di Simone Piccinelli

Finito il live ci fiondiamo nel backstage per dei vestiti asciutti e dell’altra birra fresca. Li incontro i regaz dello stato sociale e con Lodo vado a vedermi il concerto della Michelin, poi a cena incontro Francesco Motta ed i ragazzi di Woodworm la mia etichetta, e poi altri amci e conoscenti. È caotico ma è bello incontrarsi e contemporaneamente perdersi in queste situazioni.

L'ultimo giorno dell'Home Festival di Treviso è stato anche uno degli ultimi live del tour "Super" di Paletti. Il suo report della giornata

Foto di Simone Piccinelli

Il tutto è sembrato finire troppo in fretta, avrei voluto suonare ancora e infatti, tornati nel backstage, abbiamo sfoderato chitarra acustica e percussioni e improvvisato un mini live. Ora il tour è quasi finito, mancano una manciata di date tra settembre e novembre, ma non vedo l’ora di tornare in studio per registrare ciò che sto scrivendo in questo periodo movimentato.

L'autore: Pietro Paletti

Pietro Paletti, classe 1980, cantautore, autore e produttore. Cresciuto professionalmente a Londra dove collabora con registi e musicisti di fama internazionale come Ridley Scott e Goran Bregovic. Lavora più tardi a Roma per la Fox e a Milano per la McCann. In attività sui palchi italiani e internazionali dal 2005 con The Record’s e ora con il suo progetto solista Paletti. Autore per la Sugar ha scritto l’ultimo singolo di Mina e Celentano “Ma che ci faccio qui”.

FIND THESE PRODUCTS IN OUR LOCAL STORE
OR IN OUR ONLINE STORE

 

SUN68 Jesolo

Unconventional clothes for everyday situations.
Via Bafile 91, Jesolo
Whatsapp 342.3967518

Leggi altri articoli