Scegli la tua città
Scegli la tua città

San Daniele, il vero santo protettore di Udine

Esiste un prodotto conosciuto in tutto il mondo e che racconta il Friuli Venezia Giulia al meglio: è il prosciutto di San Daniele. È una lavorazione antica, che nasce dalla pazienza e dalla semplicità delle materie prime.

Il maiale e la sua carne, da sempre, fanno parte della tradizione di questa terra, un tempo la macellazione del maiale rappresentava la sussistenza per tutto l’anno delle famiglie contadine, e il prosciutto era, ed è, il prodotto principe. Oggi, come allora, la lavorazione non è cambiata: solo sale marino e mesi di stagionatura, ci regalano la sua particolare dolcezza.

San Daniele del Friuli e il suo colle dominano la pianura e il corso del Tagliamento, le Alpi Carniche sono lì, a due passi: tutto concorre a creare la particolarità di un microclima perfetto per la stagionatura del prosciutto.

Solo un prosciutto proveniente da allevamenti italiani, interamente lavorato e stagionato a San Daniele del Friuli, può fregiarsi del marchio. Sapete come si riconosce un prosciutto di San Daniele da un altro? Oltre al marchio del Consorzio, impresso a fuoco, ci deve essere lo zampino!

A Udine è irrinunciabile in ogni stagione, come antipasto o piatto forte: il prosciutto di San Daniele, prodotto DOP tipico del Friuli Venezia Giulia

Foto di Sistersxcaso

La cittadina di San Daniele del Friuli con i suoi prosciuttifici e numerosi locali è sicuramente la patria di questo prelibatezza, ma in tutto il Friuli si può degustare un piatto a base di prosciutto di San Daniele o un semplice tagliere.

Anche a Udine si può degustare un buon prodotto, abbastanza facilmente in tanti locali e osterie, ma se volete mangiare un ottimo prosciutto dove scegliere la Prosciutteria Dok Dall’Ava, in piazza Bolzano, poco fuori dal centro storico, vicino al Teatro Giovanni da Udine.

A Udine è irrinunciabile in ogni stagione, come antipasto o piatto forte: il prosciutto di San Daniele, prodotto DOP tipico del Friuli Venezia Giulia

Foto di Sistersxcaso

Qui potrete apprezzare le varie stagionature e tagli e tutta una serie di primi piatti che hanno il prosciutto come ingrediente principale. L’essenza del Friuli Venezia Giulia si può cogliere proprio davanti a un crostino o grissino con il prosciutto di San Daniele, accompagnato da un calice di vino bianco, magari durante una partita a carte, una scena quotidiana, facile da incontrare se vi trovate da queste parti.

A Udine è irrinunciabile in ogni stagione, come antipasto o piatto forte: il prosciutto di San Daniele, prodotto DOP tipico del Friuli Venezia Giulia

Foto di Sistersxcaso

E in estate c’è un piatto migliore di prosciutto e melone, crostini con pomodorini conditi e burrata?

Ma il prosciutto di San Daniele è ottimo in tutte le stagioni e consumarlo in loco, sia che vi piaccia affettato sottile o, per i palati più esigenti, tagliato al coltello, è un’esperienza unica che vi consigliamo di fare.

A Udine è irrinunciabile in ogni stagione, come antipasto o piatto forte: il prosciutto di San Daniele, prodotto DOP tipico del Friuli Venezia Giulia

Foto di Sistersxcaso

L'autore: Sistersxcaso

Giorgia&Nensi, entrambe architetti, sono due appassionate di fotografia che casualmente si sono incrociate attraverso il social Instagram. Poi, a dimostrazione che certi incontri non avvengono per caso, hanno scoperto una grandissima serie di affinità che le hanno rese naturalmente Sistersxcaso.

Leggi altri articoli