Scegli la tua città
Scegli la tua città

I segreti della Gubana, il dolce natalizio tipico di Udine e del Friuli

Qual è il dolce friulano per eccellenza? Sicuramente la gubana: una delle più gustose varianti dei dolci arrotolati a base di frutta secca di tipici della zona mitteleuropea. Originaria delle Valli del Natisone, insieme alla Putizza goriziana e al Presnitz triestino si contende il trono di dolce tipico del Friuli Venezia Giulia.

Noci, amaretti e cacao sono il cuore della gubana, un dolce che unisce le tradizioni friulane alle ricette tipiche dell'Europa centrale

Foto di Sisterspercaso

Un tempo veniva preparata in casa solo per le grandi occasioni come il Natale o i matrimoni, perché i suoi ingredienti erano preziosi e venivano utilizzati solo per le feste.

Ora è abbastanza raro trovare qualcuno ancora in grado di prepararla soprattutto per la lunghezza del procedimento, ma assistere alla preparazione casalinga ti fa assaporare, oltre che un dolce unico, tutta la storia e il territorio che rappresenta.

Noci, amaretti e cacao sono il cuore della gubana, un dolce che unisce le tradizioni friulane alle ricette tipiche dell'Europa centrale

Foto di Sisterspercaso

L’impasto è a base di farina, uova, poco zucchero, scorza di limone, olio e lievito di birra, ma il vero segreto è la preparazione del ripieno: un mix di noci tritate, biscotti secchi, amaretti, cacao in polvere, pinoli e uvette bagnate in un misto di grappa e rum.

Noci, amaretti e cacao sono il cuore della gubana, un dolce che unisce le tradizioni friulane alle ricette tipiche dell'Europa centrale

Foto di Sisterspercaso

Impasto e ripieno sono gli stessi che vengono utilizzati anche per la preparazione degli strucchi, una sorta di golosissimi ravioli dolci che vengono fritti oppure lessati.

Noci, amaretti e cacao sono il cuore della gubana, un dolce che unisce le tradizioni friulane alle ricette tipiche dell'Europa centrale

Foto di Sisterspercaso

In casa il ripieno per la gubana veniva preparato il giorno prima, in modo che gli ingredienti si amalgamassero al meglio, e il giorno seguente si preparava l’impasto che doveva lievitare mezza giornata per poi essere steso, ricoperto dalla farcia e arrotolato su se stesso.

Successivamente veniva riposto nella teglia nella caratteristica forma “a chiocciola” e fatto riposare ancora un paio di ore prima di essere infornato.

Noci, amaretti e cacao sono il cuore della gubana, un dolce che unisce le tradizioni friulane alle ricette tipiche dell'Europa centrale

Foto di Sisterspercaso

Non avete una nonna delle Valli? Niente paura: ora in commercio si trovano ottimi prodotti artigianali e industriali, ma se vi trovate nella zona di Cividale del Friuli vi segnaliamo dove potrete trovare la vera Gubana.

Noci, amaretti e cacao sono il cuore della gubana, un dolce che unisce le tradizioni friulane alle ricette tipiche dell'Europa centrale

Foto di Sisterspercaso

La gubana più farcita, profumata e premiata è quella del Panificio del Foro a Cividale del Friuli. Sempre a Cividale, molto interessante anche la Pasticceria Ducale, dove la gubana diventa gubanetta ovvero in versione pasticcino.

Noci, amaretti e cacao sono il cuore della gubana, un dolce che unisce le tradizioni friulane alle ricette tipiche dell'Europa centrale

Foto di Sisterspercaso

Se invece volete imparare come si fa in casa una gubana originale il laboratorio La Gubana della Nonna di Azzida organizza dei corsi appositi.

 

L'autore: Sistersxcaso

Giorgia&Nensi, entrambe architetti, sono due appassionate di fotografia che casualmente si sono incrociate attraverso il social Instagram. Poi, a dimostrazione che certi incontri non avvengono per caso, hanno scoperto una grandissima serie di affinità che le hanno rese naturalmente Sistersxcaso.

Leggi altri articoli