Scegli la tua città
Scegli la tua città

Si scrive Straβe e si legge Strasse: il nuovo locale imperdibile di Padova

Si scrive Straβe, si legge strasse ed è uno dei bar più recenti aperti nel centro di Padova. In via Gritti, nel cuore dell’ ex ghetto cittadino, ricalca alla perfezione l’atmosfera calda, intima e raccolta dei locali di questa speciale zona della città.

Foto via Facebook

Dentro Straβe si può trovare uno staff molto accogliente e simpatico pronto ad indirizzarvi sulla scelta di vini del territorio, birre artigianali ed internazionali alla spina ed in bottiglia, liquori e distillati.

Foto via Facebook

Insieme a questo, potrete anche perdervi di fronte al bancone di spuntini e “cicchetti” alla veneziana: crostini con insolite combinazioni di condimenti, polpette (per vegetariani e non!) ed altri piccoli piatti singoli.

Foto via Facebook

Il clima di un posto, si sa, è dato soprattutto dall’estetica e dall’arredamento, che nel nostro caso mescolano un calibrato mix di vintage e contemporaneo, sempre caratterizzato da toni caldi che rendono piacevole e accogliente la permanenza da Straβe.

Foto via Facebook

Nei giorni infrasettimanali, finito il lavoro, io non riesco a rinunciare ad un passaggio qui per un calice di bianco sotto il porticato.

Basta uno sguardo sulle piazze al tramonto e la stanchezza passa subito. Anche senza prima sentire nessun amico, Straβe è una garanzia per incontrare volti noti e scambiare qualche chiacchiera con persone nuove.

Foto via Facebook

L’arredamente, però, non è tutto: Straβe infatti è sì un bar, ma non mancano le occasioni per ascoltare della musica. Tra piccoli concerti serali e selezioni di dischi, basterà sedervi con il vostro calice e voilà, la serata sarà servita.

Foto via Facebook

Un’altra curiosità per i non autoctoni: il locale non nasce, diciamo così, da zero, ma è il fratello gemello del bar adiacente, un posto storico di Padova.

Conosciuto prima con il nome di Bertelli’s ed ora con quello di Ex, è un angolo di mondo esattamente dietro alle piazze del centro storico. I più appassionati di cinema potranno divertirsi a riconoscere da che film provengono i numerosi scatti fotografici appesi alla parete interna, oltre che a fare amicizia con clienti e staff entrando ed uscendo da uno dei locali all’altro.

L'autore: Alessandra Perongini

Alessandra nasce a Padova e dopo qualche girovagamento ci torna a vivere. Curiosa appassionata di musica, lavora come copywriter, legge e studia, e anche se sogna da lontano le otto ore di sonno, riesce raramente a stare ferma. Fa felicemente parte di Cipria, progetto padovano ma itinerante di clubbing al femminile.

Leggi altri articoli