Scegli la tua città
Scegli la tua città

Le 5 migliori gelaterie artigianali di Milano

Inizia a fare caldo, le giornate si allungano, si lasciano i cappotti negli armadi e ci si sdraia nei parchi a prendere il sole. E cosa si può fare a Milano sdraiati al parco, senza più cappotto, con la luce fino a tardi e l’aria tiepida?
Mangiare un gelato, ovvio.
Dimenticate per un momento la prova costume e prendete appunti: scoprite le 5 migliori gelaterie artigianali di Milano secondo noi.

1. Gelato Giusto
Via S. Gregorio 17
Orari: dalle 12:00 alle 23.00, dal martedi alla domenica

Gelato Giusto Credit: Irene Alcano

Gelato Giusto

Solo ingredienti naturali, latte fresco e panna italiani di alta qualità e frutta esclusivamente di stagione sono il marchio di fabbrica di questa gelateria. Nella sua piccola bottega alla spalle di Corso Buenos Aires, la proprietaria e pasticciera di Gelato Giusto Vittoria Bortolazzo mischia sapientemente dedizione e cura dei particolari alla qualità delle materie prime, come il cioccolato Domori, il pistacchio di Bronte e le noci di Sorrento solo per citarne alcune: un mix vincente che fa del gelato di Gelato Giusto uno dei migliori della città.

2. Artico
Via Porro Lambertenghi 15
Orari: dalle 12.00 alle 23.00, dal martedì alla domenica

Artico Credit: Irene Alcano

Artico

Nel cuore del quartiere Isola, da trent’anni la gelateria Artico si dedica con passione alla produzione del gelato migliore per i propri clienti. E per gelato migliore si intende un gelato senza conservanti e coloranti aggiunti, in cui i colori dei gusti sono effettivamente quelli delle materie prime e gli ingredienti sono di prima scelta. Assolutamente da provare il pistacchio salato.

3. Ciacco
Via Spadari 13
Orari:  dalle 8.00 alle 21.00 dal lunedì al sabato; dalle 14.00 alle 21.00 la domenica

Ciacco Credit: Irene Alcano

Ciacco

Da Parma a Milano il comun denominatore è sempre solo uno: gelato senz’altro. Nel senso che Stefano Guizzetti, tecnologo alimentare e fondatore di Ciacco, porta avanti la sua sfida di produrre dell’ottimo gelato senza l’aggiunta di additivi né artificiali né naturali. Acqua, latte, zucchero, proteine e fibre vegetali sono gli ingredienti che rendono il gelato di Ciacco corposo ma leggero e facile da digerire. Specialità da provare: il gusto Grano del Miracolo, crema di latte con grano tostato infuso.

4. Il Massimo del Gelato
Via Lodovico Castelvetro 18
Orari: dalle 12:00 alle 24.00, dal martedì al sabato; dalle 12:00-24.00 la domenica

Il Massimo del Gelato Credit: Irene Alcano

Il Massimo del Gelato

Milanesi che puntano al massimo: è questa la perfetta descrizione per Massimo Travani che, insieme alla sua famiglia, dal 2001 gestisce Il Massimo del Gelato a due passi da Corso Sempione. Le migliori materie prime al servizio di gusti semplici ma ricercati. La specialità della casa sono i gelati al cioccolato, presenti in più di dieci varianti che vanno dal 100% cacao, criollo, Domori Venezuelano al 75%, con peperoncino, con cannella, con arancio farcito candito e Grand Marnier.

5. La Gelateria della Musica
Via Pestalozzi 4
Orari: dalle 12:30 alle 22:00, dal martedì alla domenica

La Gelateria della Musica Credit: Irene Alcano

La Gelateria della Musica

Materie prime di ottima qualità, prodotti sempre freschi e di stagione, passione e creatività: sono questi gli ingredienti che fanno della Gelateria della Musica una tra le più frequentate dai milanesi, in particolare nel punto vendita di via Pestalozzi 4 (ma ce ne sono altri anche in altre zone di Milano, tra cui l’ultimo arrivato in piazzale Baracca). Punto di forza della produzione è sicuramente il pistacchio, disponibile in diverse varianti che accontentano tutti gli estimatori di questo gusto.

Nuove aperture

1. Pavè – Gelati e Granite
Via Cesare Battisti 21
Orari: dalle 12.30 alle 20.30 dal martedì alla domenica

Pavè Credit: Irene Alcano

Pavè

Se conoscete i ragazzi di Pavè e avete imparato a voler bene al loro laboratorio di pasticceria in via Felice Casati, non vorrete sicuramente perdere l’occasione di far visita alla gelateria che hanno aperto ad aprile e che è già schizzata in cima alle preferenze dei milanesi.

Credits delle foto: Irene Alcano

L'autore: Irene Alcano

Milanese, bionda, trentenne, lavora nell'editoria, dorme poco, fa tante colazioni, scrive molto, è iperconnessa, ha un debole per gli uomini che si arrotolano le maniche della camicia e non mangia i mandarini con i semi.

Leggi altri articoli