Scegli la tua città
Scegli la tua città

Il cinema sui tetti di Milano, con vista film e Duomo

Un uomo e una donna a bordo di una scopa che volano sopra le guglie del Duomo e i tetti della città di Milano: è la scena più iconica di Miracolo a Milano, capolavoro di Vittorio De Sica targato 1951. È passato oltre mezzo secolo dall’uscita del film, e un volo così magico ancora non siamo riusciti a replicarlo. Quello che certamente possiamo fare oggi è provare a rivivere quella stessa magia, in una location sospesa tra i tetti e le nuvole che ospita una sala cinematografica assolutamente inedita. Si tratta del Cinema Bianchini sui tetti della Galleria Vittorio Emanuele, che l’11 maggio ha alzato il sipario sulla terza edizione proprio con la proiezione di Miracolo a Milano.

In Miracolo a Milano una coppia sorvola il Duomo su una scopa. La scena ora si può vedere davvero sui tetti: al cinema sopra la galleria Vittorio Emanuele

Foto via Facebook

Dopo il grande successo del 2017 torna una nuova stagione del Cinema Bianchini, iniziativa del Gruppo MilanoCard che cura anche Highline Galleria, una passerella lunga circa 250 metri che corre sopra la copertura della Galleria aperta al pubblico da maggio 2015. Il percorso dell’ Highline lungo i tetti della Galleria Vittorio Emanuele si apre su delle piazzole che offrono una vista spettacolare su Piazza Duomo, il Castello Sforzesco, la Torre Velasca, nonché sui nuovi quartieri che hanno ridisegnato lo skyline della città, City Life e Porta Nuova.

In Miracolo a Milano una coppia sorvola il Duomo su una scopa. La scena ora si può vedere davvero sui tetti: al cinema sopra la galleria Vittorio Emanuele

Foto di Elisabetta Limone

Passeggiare sopra i tetti di Milano fa sicuramente uno strano effetto, una sensazione di sospensione sopra la città che corre, sopra le folle che riempiono piazza Duomo. E se è bellissimo godere di queste vedute di Milano in pieno sole, la vera magia in realtà si scatena al tramonto, quando le luci iniziano a cambiare e tutto diventa più calmo.

In Miracolo a Milano una coppia sorvola il Duomo su una scopa. La scena ora si può vedere davvero sui tetti: al cinema sopra la galleria Vittorio Emanuele

Foto di Elisabetta Limone

E dallo scorso anno, quando arriva la sera, le luci che accendono questa location incantata sono quelle del Cinema Bianchini: due sale, o meglio, due aree di visione, per un totale di 50 posti (con prenotazione obbligatoria), attrezzate con poltrone e maxi-schermo e circondate da un allestimento tutto green. Uno dei modi più affascinanti per vivere le serate milanesi con l’arrivo dell’estate, che fa sentire lo spettatore come dentro a un film.

In Miracolo a Milano una coppia sorvola il Duomo su una scopa. La scena ora si può vedere davvero sui tetti: al cinema sopra la galleria Vittorio Emanuele

Foto via Facebook

Non ci si deve aspettare lo schermo più grande della città, quella del Cinema Bianchini è soprattutto un’esperienza tutta da vivere. Le due piazzole circondate dal verde delle siepi di vite lasciano volare la fantasia, e l’atmosfera ricorda gli outdoor screenings newyorchesi, sui rooftop o nei parchi della città. E anche se non si è seduti a Central Park su un telo da pic nic, la visione di un grande classico del cinema con le guglie del Duomo a fare da sfondo è certamente un’esperienza appagante, e non solo per gli occhi.

In Miracolo a Milano una coppia sorvola il Duomo su una scopa. La scena ora si può vedere davvero sui tetti: al cinema sopra la galleria Vittorio Emanuele

Foto di Elisabetta Limone

La programmazione del Cinema sui Tetti accompagnerà il pubblico milanese per cinque mesi: tutte le sere, fino al 30 settembre, sarà possibile vivere la magia del cinema in uno dei posti più magici della città con una programmazione in grado di soddisfare i gusti più disparati con una scelta ancora più ricca rispetto all’edizione precedente.

In Miracolo a Milano una coppia sorvola il Duomo su una scopa. La scena ora si può vedere davvero sui tetti: al cinema sopra la galleria Vittorio Emanuele

Foto di Delia Parodo

Questa stagione promette di saper accontentare tutti i palati. Ci sarà spazio per i grandi classici tra cui A qualcuno piace caldo, Colazione da Tiffany, Vacanze Romane, i grandi film d’autore come La grande bellezza, Youth – La giovinezza, le commedie da Midnight in Paris a Perfetti Sconosciuti, oltre a un focus dedicato alla città di Milano.

 

 

 

L'autore: Delia Parodo

Delia Parodo è nata a Carloforte, un’isoletta della Sardegna, ma vive a Milano da oltre 15 anni. Lavora come ufficio stampa di cinema, musica e spettacolo, occupandosi di film e festival, tra cui Le Giornate degli Autori del Festival di Venezia, Noir in Festival, Lucca Comics & Games. Si occupa anche della comunicazione per il MI AMI Festival. Ama i cagnetty e il karaoke.

FIND THESE PRODUCTS IN OUR LOCAL STORE
OR IN OUR ONLINE STORE

SUN68 Milano

Unconventional clothes for everyday situations.
Viale Gorizia 30, Milano
Whatsapp 342.3907513

Leggi altri articoli