Scegli la tua città
Scegli la tua città

Padova è una stella: passeggiata fra le luci di Natale della città

Quest’anno Padova è una stella, e questa è la mia passeggiata fra le luci di Natale della città.
Il luogo più amato dai padovani, Prato della Valle, a Natale diventa ancora più amato: è da sempre il signore incontrastato delle lucine natalizie.

Prato della Valle, Palazzo Moroni e l’albero di Natale di fronte a palazzo del Bo. Passeggiata fra le luci di Natale della città

Foto di Elena Donatello

Gli alberi del prato vengono addobbati in maniera tale da sembrare tanti piccoli abeti che circondano l’albero di Natale principale posto al centro dell’Isola Memmia (che quest’anno però si è preso un anno di pausa, forse per paura di fare la stessa fine di Spelacchio).
Il Santo invece viene illuminato sobriamente, solo qualche luce sulla facciata della Basilica, che contribuisce comunque a renderla ancora più bella.

Prato della Valle, Palazzo Moroni e l’albero di Natale di fronte a palazzo del Bo. Passeggiata fra le luci di Natale della città

Foto di Elena Donatello

Palazzo Moroni e l’albero di Natale posizionato di fronte a palazzo del Bo sono le principali attrazioni per quanto riguarda le luminarie di Padova che si possono ammirare anche semplicemente uscendo per andare a fare shopping: sono raggiungibili da Via Roma e Corso del Popolo, e l’effetto accecante che hanno sui turisti è ampiamente riscontrabile su Instagram.

Prato della Valle, Palazzo Moroni e l’albero di Natale di fronte a palazzo del Bo. Passeggiata fra le luci di Natale della città

Foto di Elena Donatello

Poco distante, in Piazza Cavour, proprio davanti alle porte del Caffè Pedrocchi ogni anno si può trovare un soggetto diverso illuminato in maniera spettacolare. L’anno scorso si trattava di un tunnel di luci, quest’anno di una gigantesca stella completamente illuminata.

Prato della Valle, Palazzo Moroni e l’albero di Natale di fronte a palazzo del Bo. Passeggiata fra le luci di Natale della città

Foto di Elena Donatello

Altri punti di interesse e spettacolari a loro modo sono La Rinascente che illumina tutta Piazza Garibaldi, il Villaggio Lappone pieno di negozietti natalizi in Piazza Eremitani e le bancarelle di cioccolato e regali natalizi che si possono trovare nelle tre principali Piazze (della Frutta, dei Signori e delle Erbe) e nel tragitto per arrivare a Piazza del Capitaniato, passando sotto l’Orologio di Piazza dei Signori.

Prato della Valle, Palazzo Moroni e l’albero di Natale di fronte a palazzo del Bo. Passeggiata fra le luci di Natale della città

Foto di Elena Donatello

Quest’anno in alcuni punti della città si possono anche trovare degli orsi polari con cui scattarsi delle foto, per la gioia soprattutto dei bambini, che al momento sembrano essere quelli che dimostrano più entusiasmo per l’introduzione di questa piccola novità.

Prato della Valle, Palazzo Moroni e l’albero di Natale di fronte a palazzo del Bo. Passeggiata fra le luci di Natale della città

Foto di Elena Donatello

In Piazzetta Amleto Sartori un gigantesco pinguino segnala la presenza di una pista di pattinaggio sul ghiaccio: un grande classico per quanto riguarda le attrattive del periodo natalizio.
Insomma, Padova durante le feste non si fa mancare davvero niente.

L'autore: Elena Donatello

Elena si è laureata al Dams (di Padova) ma a malincuore perché Andrea Pazienza non ha mai ceduto a questa debolezza. Rimpiange i giorni da speaker e vorrebbe disintossicarsi da Twitter. Scrive soprattutto di musica e fa anche altri lavori che con la musica non c’entrano niente: quest'ultima è una brutta abitudine che vorrebbe perdere al più presto.

Leggi altri articoli