Scegli la tua città
Scegli la tua città

Natale al Museo: le fiabe tradizionali del Friuli in mostra

Anche la nostra città per Natale si feste di luci e mercatini, ma per ritrovare le atmosfere delle feste di un tempo, c’è un modo tutto particolare: visitare il Museo Etnografico del Friuli di borgo Grazzano a Udine.

Tutti gli anni questo Museo così speciale, dedica un’esposizione a tema, sulle feste natalizie: quest’anno presenta una collezione di immagini, cartoline e diorami, i presepi di carta, autentiche meraviglie dei primi del 900.
Fanno parte di una raccolta dal negozio di Ida Sello, un luogo magico per i bambini di un tempo, che non esiste più, dove si potevano trovare i materiali e i giocattoli delle migliori ditte anche straniere.

Snapseed

Una sala espositiva

Certo il Natale dei nostri nonni era una festa molto diversa dall’attuale: oggi tutto si concentra sulla giornata del 25 dicembre, ma nel passato le Feste erano un tempo lungo scandito, dall’Avvento fino all’Epifania, da riti e scambi di piccoli doni e illustrazioni.

5

Cartoline natalizie

Figure come quelle di San Nicola e Santa Lucia hanno perso la loro importanza, a favore del moderno Babbo Natale e con loro si sono perse tradizioni e gesti antichi.

7

Illustrazioni varie

Questa raccolta permette di fare un tuffo nei Natali che furono, forse più semplici e veri, nell’incanto dei bambini di ieri, ma che in fondo rimane immutato anche nei bambini di oggi.

Snapseed (1)

Presepe di carta

PS: abbiamo anche incontrato un Krampus, figura mostruosa del corteo di San Nicolò che si svolge a Tarvisio la notte del 5 dicembre…

PSX_20161210_174829

L’incontro con il Krampus

In Friuli Venezia Giulia, il Natale può essere ancora magico!

Credits: Giorgia&Nensi

L'autore: Sistersxcaso

Giorgia&Nensi, entrambe architetti, sono due appassionate di fotografia che casualmente si sono incrociate attraverso il social Instagram. Poi, a dimostrazione che certi incontri non avvengono per caso, hanno scoperto una grandissima serie di affinità che le hanno rese naturalmente Sistersxcaso.

Leggi altri articoli